Qual è il momento giusto per investire



Oggi parleremo di market timing. Si tratta di una strategia d'investimento attraverso la quale si tenta di individuare il momento più favorevole per operare sui mercati, ad esempio comprando ai minimi, proprio prima di un rialzo, e vendendo ai massimi, prima di un ribasso, con l'obiettivo di ottenere dei guadagni importanti. Facile a dirsi, ma la realtà dei fatti è ben diversa. 

Non vi sfuggirà infatti che nessuno è in grado di prevedere il futuro e di sapere quindi con certezza quando il mercato scenderà o salirà.
Eppure, l’errore commesso più frequentemente dai risparmiatori consiste proprio nell'investire quando i mercati sono già in piena crescita o vendere durante la discesa, con il risultato di danneggiare gran parte del loro patrimonio. Insomma, muovere troppo o troppo spesso il proprio portafoglio, cercando di attuare il market timing, può incidere negativamente sui rendimenti.

Gli investitori che puntano su questa strategia rischiano dunque tantissimo.

Ma vediamo un esempio concreto. 

Peter Lynch è uno tra i più grandi gestori di fondi di investimento. Dal 1977 al 1990, sotto la sua conduzione, il Fidelity’s Magellan Fund (Fondo Magellan di Fidelity) è passato da 18 milioni di capitale gestito, a ben 14 miliardi. Per 13 anni, il Fondo ha avuto un rendimento annuale del 29,7% e in quel periodo nessun altro fondo ha fatto registrare performance migliori. 

Un risultato straordinario, dunque, ben noto a tutti gli investitori americani. Eppure, molti di coloro che investirono nel fondo in quel periodo, finirono per perdere il proprio denaro. Perché? Perché si fecero condizionare dagli effetti negativi dell’emotività, cercando di ricorrere al market timing, nella speranza di ottenere grandi benefici. 

Spinti dalle buone prestazioni, entrarono nel fondo quando era al suo culmine, comprando ai massimi, per poi trovarsi costretti a vendere nelle fasi di inevitabile discesa.


Il senso di tutto questo è che reagire ad ogni minima perdita del nostro portafoglio d’investimenti può condurci a compiere scelte d’investimento sbagliate e dettate soltanto dall'impulsività. Mantenere un approccio lucido di medio-lungo termine è l’unica via per raggiungere i propri obiettivi di risparmio e rendimento.

In conclusione: qual è quindi il momento giusto per investire? Non esiste, è sempre il momento giusto!


Iscriviti alla newsletter cliccando QUI

Dove trovarmi

Qui tutte le informazioni per contattarmi

 

Fabrizio Fioravanti

Consulente Finanziario Iscritto all’Albo dei Consulenti Finanziari con Iscrizione Numero 480 del 23/04/2013

Ufficio 1

Viale Sinibaldo Vellei n. 21
63100 - Ascoli Piceno
 3282917816

Per una consulenza, scrivimi!

ti contatterò molto presto per concordare data e luogo dell'appuntamento

oppure ISCRIVITI alla mia newsletter inserendo i tuoi dati
@
@
@
@